WandaVision Julie Bowen

WandaVision: Julie Bowen di Modern Family ha apprezzato l’omaggio
Nel settimo episodio dello show di Disney+ sono stati vari i riferimenti a sitcom del 2010

1 min


Il settimo episodio di WandaVision è uscito venerdì su Disney+ e ha reso omaggio a più sitcom degli anni 2010. L’episodio ha visto tributi a The Office e Happy Endings, ma la maggior parte dei riferimenti sono andati a Modern Family. Lo stile mockumentary di “Breaking the Fourth Wall” di WandaVision era molto simile alla sitcom della ABC, andata in onda dal 2009 al 2020. In effetti, Julie Bowen (Claire Dunphy) di Modern Family questa settimana ha deciso di lodare WandaVision e commemorare un anno dopo Modern Family con un post su Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Julie Bowen (@itsjuliebowen)

Le parole di Julie Bowen

Queste le parole di Julie Bowen: “Un anno dopo aver terminato Modern Family, stasera abbiamo fatto parte di WandaVision. Hanno reso omaggio a I Love Lucy, Bewitched e The Brady Bunch tra gli altri …” E ancora: “Per vedere il nostro spettacolo come un ‘classico’ attraverso gli occhi di uno spettacolo Marvel incredibilmente innovativo mi ha lasciato senza parole (fidati di me, e chiunque abbia lavorato con me, è difficile da fare) @wandavision dalla rottura del 4° muro al tessuto sul divano …” Infine un pizzico di malinconia: “Che bel modo per celebrare un anniversario agrodolce”.

Durante l’ultimo episodio di WandaVision, Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff) ha incanalato il personaggio di Bowen più di chiunque altro da Modern Family. In effetti, alcuni fan su Twitter hanno lodato la Olsen per aver catturato così bene Claire Dunphy. Kat Dennings (Darcy Lewis) di WandaVision ha recentemente parlato con Extra TV e ha spiegato come è rimasta sbalordita dalla premessa della sitcom dello show. Nell’intervista, Dennings ha rivelato che il suo primo incontro per la serie è stato in “una sala conferenze molto segreta” e ha dovuto firmare molti accordi di non divulgazione prima di entrare. Ha aggiunto che i muri erano “coperti di riferimenti alle sitcom” e ai fumetti.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"