fbpx
Cultura e SocietàIntrattenimentoScienza e Tecnologia

Intel Extreme Masters, numeri e risultati per l’evento dedicato agli eSports

Per 10 giorni Katowice è diventata la capitale mondiale degli eSport con molteplici tornei

ESL, la più grande società di eSport del mondo, e Intel Corporation, uno dei marchi leader nel settore degli eSport, hanno celebrato la conclusione della serie di tornei di eSport di maggiore successo in un’unica sede. La Spodek Arena di Katowice, in Polonia, ha ospitato entrambe le serie di tornei ESL One Powered by Intel e del Campionato del mondo Intel Extreme Masters (IEM). La tappa finale della 13a edizione dell’IEM ha visto i migliori atleti di eSport di tutto il mondo conseguire successi storici, ottenendo livelli record di partecipazione dal vivo e di spettatori online, nonché confermandosi un forum commerciale in continua crescita per i professionisti degli eSport. Più di 2,5 milioni di dollari di montepremi sono stati assegnati alle migliori squadre e ai migliori giocatori del mondo che si sono affrontati in Counter-Strike: Global Offensive (CS:GO), Dota 2, StarCraft II, Fortnite e altri videogame: si tratta del più grande montepremi complessivo di ESL fino ad oggi.

Intel Extreme Masters, i risultati dei tornei

Dopo due weekend di gare da brivido e sensazionali risultati a sorpresa, i vincitori hanno sollevato il trofeo del Campionato mondiale ESL One e Intel Extreme Masters. I vincitori delle competizioni di Katowice sono:

  • ESL One: Dota 2: il team Secret ha battuto i Gambit Esports per diventare il campione di ESL One Katowice 2019 Dota 2.
  • IEM: Counter-Strike: Global Offensive: Astralis ha battuto ENCE vincendo il Campionato Intel Extreme Masters Katowice 2019 CS:GO Major e ha conquistato il montepremi di 1 milione di dollari.
  • IEM: StarCraft II: Eo “soO” Yoon Soo si è aggiudicato il primo premio sconfiggendo Kim “Stats” Dae-yeob per diventare il Campione StarCraft II IEM Katowice 2019 dopo aver eliminato il campione del mondo Serral (Finlandia) durante i playoff, portandosi a casa oltre 150.000 dollari.
  • Intel Challenge Katowice 2019: una collaborazione tra Intel, ESL e AnyKey per mettere in primo piano le migliori donne dei team CS:GO e favorire la diversità negli eSport. Alla fine, il Team Dignitas ha battuto Counter Logic Gaming vincendo il Campionato femminile di CS:GO.
  • Guns of Boom: dopo uno schiacciante 4-0, Noble è stato incoronato il primo Campione Gods of Boom Kick-off a Katowice.
  • ESL Katowice Royale featuring Fortnite: l’americano Vinny “Vinny1x” Gilgan di TSM è stato premiato come il miglior giocatore nel format solista nello stand Fortnite da 2,500 m². Nel frattempo, il diciannovenne canadese Williams “Zayt” Aubin e il suo partner Rocco “Saf” Morales degli Stati Uniti hanno vinto il torneo in doppio.

intel extreme masters

Oltre ai 174.000 fan che hanno partecipato ai tornei e all’expo circostante nel corso dei due fine settimana, tutti i tornei insieme hanno raggiunto 157 milioni di ore di osservazione e 232 milioni di spettatori (spettatori quotidiani accumulati per la durata dell’intero evento), risultato raddoppiato rispetto agli spettatori degli anni precedenti, conquistando il titolo di serie di tornei ESL più seguita di tutti i tempi. Il maggior numero di spettatori in un solo giorno è stato di ben 20 milioni. L’evento è stato trasmesso in tutto il mondo da partner televisivi e digitali, che hanno prodotto e distribuito i contenuti in 21 lingue.

Per maggiori informazioni su Intel Extreme Masters, vi rimandiamo al sito Web ufficiale del torneo e alle fotografie dell’evento, e ovviamente alle riprese video sul canale YouTube di IEM. La prossima tappa di IEM sarà a Sydney. Congratulazioni a tutti i vincitori di questa edizione!

Tags

Marco Bazzoni

Un vero e proprio buco nero di passioni nerd: videogiochi, fumetti, giochi di carte, di ruolo e da tavolo, serie TV, film, libri, modellismo, questi sono solo alcuni dei suoi spuntini quotidiani. La scienza si interroga ancora su un importante quesito, mai risolto: "ma dove trova il tempo per fare tutto?".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker