fbpx
FeaturedIntrattenimento

My Hero Academia – Two Heroes. Double Detroit Smash! | Recensione

Abbiamo visto il primo film dedicato a My Hero Academia, nei cinema solo il 23 e 24 marzo

Nel mercato dell’intrattenimento giapponese accade spesso che manga di successo vengano trasposti in versione animata. Solo nei casi di maggior rilevanza mediatica però le loro storie possono ottenere un ampliamento grazie a dei lungometraggi cinematografici ed è questo il caso di My Hero Academia.
Vero fenomeno degli ultimi anni capace di appassionare milioni di persone in tutto il mondo, My Hero Academia The Movie – Two Heroes è il primo film tratto dal manga di Kohei Horikoshi, in arrivo nei cinema italiani i prossimi 23 e 24 marzo.

Un racconto che porta sul grande schermo le avventure di All Might, Midoriya e di tutti gli studenti della UA, pellicola a cui presto farà seguito un nuovo lungometraggio animato. Il film si colloca temporalmente al termine della seconda stagione animata, permettendo a Studio Bones e al regista Kenji Nagasaki di sfruttare buona parte del background e delle abilità dei protagonisti.

Benvenuti a I-Island

My Hero Academia – Two Heroes vede All Might e Midoriya recarsi a I-Island, isola super tecnologia sede del più importante centro di ricerca mondiale sui Quirk. Un luogo di studio legato alle tecnologie di supporto per gli heroes che accoglie anche una grande esposizione in cui rendere pubbliche le ricerche più significative. Un evento imperdibile che per il N°1 Hero assume un significato ancor più importane: I-Island è infatti il luogo in cui vive il Dottor David Shield, vecchio amico di All Might.

Dopo una breve reunion e l’introduzione di Melissa, giovane figlia dello scienziato, la coppia di protagonisti dovrà entrare in azione contro un gruppo di villain che minaccia l’intera isola. Nonostante i sofisticati sistemi di sicurezza che proteggono l’esposizione toccherà agli studenti della UA, giunti anch’essi in visita ad I-Island, ergersi a difensori di tutti i suoi cittadini in un’avventura che segnerà la loro crescita, sia umana che professionale.

Innanzitutto è giusto chiarire come la pellicola sia accessibile a chiunque, anche a coloro che non hanno mai visto la serie. Ad inizio film sarà infatti presentato il mondo in cui è ambientata la vicenda, spiegato il concetto di Quirk e lo stesso Midoriya farà un breve riassunto del proprio passato. Una scelta pensata per far sentire a proprio agio tutti gli spettatori, nonostante questo possa generare una sensazione di già visto nei fan storici della saga.

Heroes Vs Villains

I due eroi del titolo saranno le vere colonne portanti all’intera produzione: il presente e il futuro. All Might e Midoriya. La pellicola si aprirà infatti mostrando un giovane All Might durante gli anni del suo apprendistato negli Stati Uniti. Un eroe alle prime armi ma che sin da subito risplende del carisma che lo porterà a diventare il Simbolo della Pace. D’altra parte il giovane Midoriya, grazie alla sua forza d’animo, sarà in grado di risolvere anche le situazioni più intricate. A fargli da supporto un buon numero di studenti della 1-A del liceo UA, presenti per esigenze di trama ma senza venire introdotti in maniera troppo forzata.

Sfortunatamente la pellicola soffre di alcune fra le pecche più comuni relative a questo tipo di produzione: i villain presenti non godono del giusto spessore, con personalità solo abbozzate e senza lo spazio necessario per emergere nel numeroso cast del film. A questo aggiungiamo un antagonista principale poco carismatico che solo nel finale riesce in parte a catturare l’attenzione dello spettatore grazie al legame diretto con un personaggio che i fan della saga conoscono bene.

Nonostante questi elementi la coppia di protagonisti riesce a reggere la produzione nella sua interezza, concludendo la pellicola nel modo più spettacolare possibile. Saranno proprio l’apertura e la chiusura del film le parti con le sequenze più entusiasmanti durante le quali sobbalzerete sulle poltrone e urlerete a pieni polmoni SMASH!

Un evento cinematografico

La pellicola ha inoltre il pregio di inserirsi fluidamente nella continuity di My Hero Academia, presentando alcuni collegamenti diretti con il racconto principale. Una produzione che vuole essere qualcosa in più rispetto ad un semplice filler, elemento che ci può far sperare in un ritorno ritorno del Dott. Shield e della figlia Melissa. La quarta stagione dell’anime sarà trasmessa in Giappone a partire da questo autunno, chissà se li potremo incontrare nuovamente insieme alle loro invenzioni.

Nelle sale italiane sabato 23 e domenica 24 marzo grazie a Nexo Digital e Dynit, My Hero Academia The Movie – Two Heroes apre ufficialmente la nuova stagione degli anime al cinema e lo fa nel migliore dei modi. Preparatevi a rivivere sul grande schermo le emozioni della serie supereroistica del momento. Plus Ultra!

Tags

Mattia De Poi

Anche conosciuto come Il Nini, Mattia è il lato gioioso di Orgoglio Nerd. Biondo e curioso, è appassionato di ogni genere fumettistico, Gunpla e avventure. Portatelo in viaggio, all'organizzazione ci penserà lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker