tenet data italia nolan agosto

Nolan ribadisce: “Tenet non è un film sui viaggi nel tempo”
Il regista conferma le parole dette di recente anche dagli attori principali dello show. Il concetto principale è quello dell'"inversione"

1 min


Il regista di Inception e Interstellar Christopher Nolan ribadisce che il suo nuovo e thriller Tenet non è “un film sui viaggi nel tempo“, descrivendo il suo ultimo film come uno “affrontare il tempo” attraverso il concetto di “inversione”. Il termine chiave, rivelato nel trailer più recente del film, porta ad “invertire il flusso del tempo” ed è usato dal Protagonista (John David Washington) quando corregge un agente (Robert Pattinson) che mette in discussione il processo del “viaggio nel tempo”. Come la sinossi ufficiale del film, che descrive Tenet come un’avventura internazionale di spionaggio che si svolge “in qualcosa al di là del tempo reale” – il Protagonista afferma che “non è un viaggio nel tempo”. Invece, è “inversione”.

Tenet in Italia dovrebbe arrivare il 3 agosto

“Questo film non è un viaggio nel tempo”, ha detto Nolan a Entertainment Weekly. “Si occupa del tempo e dei diversi modi in cui il tempo può funzionare”. Intanto, come riportato da Box Office, Warner Bros. Entertainment Italia avrebbe fissato la release del film per il prossimo 3 agosto. Di recente Esquire ha chiesto a John David Washington, che recita in Tenet come protagonista, cosa pensa di questa teoria. L’attore ha affermato che i film sono molto diversi l’uno dall’altro, ma risultano comunque come ‘parenti acquisiti’. “Direi che Tenet è un parente acquisito di Inception“, ha spiegato Washington. “Sono legati da un matrimonio. Si riuniscono per i ringraziamenti, i barbecue di famiglia, cose del genere. A parte questo, uno vive in Europa, l’altro vive a Compton”.

Questo confronto tra Inception e Tenet è certamente interessante, soprattutto date le manipolazioni con il tempo e la realtà che entrambi i film sembrano esibire. John David Washington ha anche rivelato che sono molti a porre domande su Tenet. Lo stesso cast aveva molto da chiedere sul nuovo film, spesso ponendo quesiti sulla sceneggiatura al regista ogni giorno.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link