Spider-Man non sarà più parte del Marvel Cinematic Universe? Questo è quello che emerge dai report emersi negli ultimi minuti relativi agli accordi tra Disney e Sony Pictures. Stando a quanto sta trapelando, pare che le due aziende non siano riuscite a trovare un compromesso per i diritti di Spider-Man, portando a un allontanamento tra le due realtà.

Lo Spider-Man di Tom Holland saluterà il MCU?

Attualmente la situazione è ancora piuttosto confusa e le varie informazioni stanno arrivando passo passo, quindi possiamo aspettarci ulteriori approfondimenti nelle prossime ore. Apparentemente comunque sembra che gli ottimi risultati ottenuti dalle avventure dell’Uomo Ragno nel franchise abbiano portato Disney a chiedere una rinegoziazione degli accordi.

Lo studio avrebbe chiesto a Sony Pictures di avere un ruolo da co-finanziatrice nei prossimi progetti legati al personaggio. Questo avrebbe comportato una divisione al 50/50 degli introiti derivanti dalle pellicole. Inoltre pare che Disney avesse richiesto un coinvolgimento simile anche per ulteriori pellicole legate all’universo di Spider-Man.

Sony Pictures non ha apprezzato questa idea e così ha interrotto le trattative. Deadline riporta che addirittura non avrebbe fatto una controfferta, chiudendo semplicemente la discussione. Questo significa che i due nuovi film di Spider-Man che, si apprende dal report, sono attualmente in lavorazione, pur vedendo il coinvolgimento di Tom Holland e Jon Watts come protagonista e regista, non avranno il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige come produttore.

Una notizia che da un lato è strana. Nonostante il grande valore del brand, Sony Pictures ha sempre fatto fatica a valorizzare Spider-Man e le ultime apparizioni cinematografiche dell’eroe, sia al fianco degli Avengers che da solo, hanno ottenuto grande successo di pubblico.

Allo stesso tempo però, è indubbio che lo studio abbia ‘imparato la lezione’ di Kevin Feige, come dimostrano i risultati di Venom o Spider-Man: Un nuovo universo. Con un franchise già ben avviato è credibile che Sony Pictures abbia ritenuto non necessaria una divisione dei guadagni con Disney, puntando a proseguire da sola su una strada già tracciata.

Come detto più sopra, vi terremo aggiornati sugli ulteriori sviluppi della situazione.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mattia Chiappani

author-publish-post-icon
Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.