Il 22 settembre 2019 saranno passati 25 da anni da quando Friends andò in onda per la prima volta negli Stati Uniti. La serie ha avuto un buon impatto sul pubblico, se a distanza di un quarto di secolo se ne sta ancora parlando. Google ha deciso di celebrare questo anniversario condendo il motore di ricerca con qualche Easter Egg dedicato alla serie.

L’Easter Egg di Rachel

Rachel Friends Easter Egg

Gli Easter Egg sono facili da trovare. È sufficiente digitare il nome di uno dei protagonisti ed avviare la ricerca. Appariranno le informazioni come per ogni altra domanda rivolta a Google, ma ogni personaggio avrà un oggetto o un qualcosa che lo ricorda. Ad esempio, come potete vedere qui sopra, cercando Rachel Green comparirà la sua capigliatura. Se cliccati, gli easter egg si animeranno. Andiamo a scoprire quelli degli altri personaggi.

Se cerchiamo Chandler Bing apparirà la sua poltrona: cliccandola faranno capolino sullo schermo una papera e un pollo, riferimento alla terza stagione.

Con Phoebe Buffay ci sarà la sua chitarra: cliccarla farà arrivare un gatto puzzolente e le note della canzone “Smelly Cat” che la ragazza canta nella seconda stagione.

Ross Geller farà apparire il divano bianco, richiamo ad un famoso episodio della quinta stagione. Cliccandolo si sentirà “Pivot!”, cioè l’esclamazione che usa Ross con Rachel e Chandler.

Monica Geller, da sempre ossessionata dalla pulizia, farà apparire un secchio che se cliccato tirerà fuori una spugna.

Joey Tribbiani ha in dotazione una pizza. Se cliccata farà comparire altro cibo, che Joey mangerà senza farvene assaggiare nemmeno un pezzetto.

Rachel infine ha la sua capigliatura, che se cliccato aprirà un’apposita ricerca su Google.

L’entusiasmo per l’anniversario sta colpendo il mondo intero: la LEGO ha creato un set per l’evento che riproduce i sei famosi amici della serie. Nei cinema degli Stati Uniti verranno proiettati alcuni fra gli episodi più graditi dal pubblico. Friends si prepara a tornare nei nostri cuori in grande stile, o forse vuole solo ricordarci che non se n’era mai andato.

[amazon_link asins=’B018GLOXFC,B0794WJ13S,8869054004′ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’824d6649-4d6f-463f-bcfe-396a2972cbce’]

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesco Briola

author-publish-post-icon
Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.