Red Bull ha inaugurato il suo 2019 all’insegna dell’esport con Red Bull The Br4wl, la prima competizione del brand dedicata al gioco di carte strategico Hearthstone.

Dopo quattro appuntamenti di qualificazione si avvicina  ora il momento della finalissima, il 19 giugno presso il Teatro 1 di Cinecittà Roma. Durante la finale un totale di 16 giocatori da tutta Italia si sfiderà per ottenere il titolo italiano. A caratterizzare la finale del torneo, un formato unico nel suo genere. I partecipanti, infatti, per passare il proprio turno, dovranno giocare contemporaneamente contro tre avversari e vincere il maggior numero di partite. Dopodiché si passerà al tavolo finale dove, con le stesse regole, verrà proclamato il vincitore finale.

Dopo un percorso di qualificazione durato un mese, disputatosi nel nuovo formato Specialista Best of 3The Br4wl entra nel vivo della sfida. Tra i giocatori arrivati in finale troviamo: Andrea “Scacc” ScacciaDario “JDart” CozzoFederica “MaeveDonovan” CampanaFrancesco “Meliador” Leoni (del team Samsung Morningstars), Luca “Bertels” Bertelli (del team QLASH), Marco “Turna” CastiglioniMatteo “DevilMat” Alba e Simone “Leta” Liguori (dei Samsung Morningstars).

La finale si terrà al Teatro 1 di Cinecittà (via Tuscolana, 1055): dalle h 16:00. Per tutti coloro che non potranno essere presenti di persona, ci sarà la possibilità di seguire la finale in diretta streaming sul canale Twitch di Red Bull Italia.

Con The Br4wlRed Bull si affaccia al mondo dei giochi di carte strategici e lo fa con Hearthstone. Uno dei titoli più giocati del genere che ha recentemente raggiunto il traguardo dei 100 milioni di player in tutto il mondo.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Daniele Cicarelli

author-publish-post-icon
Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.