Stanley Hudson

Stanley Hudson torna in uno spin-off non ufficiale di The Office
L'attore ha fatto partire una campagna su Kickstarter. L'obiettivo è raccogliere fondi per Uncle Stan

1 min


Leslie David Baker, aka Stanley Hudson, uno dei protagonisti della serie cult The Office, ha fatto partire una campagna su Kickstarter destinata a raccogliere fondi per Uncle Stan. Si tratta di una serie spin-off di The Office incentrata proprio intorno al suo personaggio. Questa la sinossi contenuta nell’annuncio: “Dopo anni passati a godersi una tranquilla pensione, zio Stan riceve una chiamata d’aiuto dal suo nipote preferito, Lucky, vedovo e con due figli da crescere e un’officina da mandare avanti in Los Angeles”. Il personaggio di Stanley Hudson è uno dei venditori dell’azienda fittizia di The Office, la Dunder Mifflin Paper Company, ed è presente in tutte le nove stagioni della serie. Lo show termina con lui che va in pensione.

Un collettivo creativo chiamato MSCHF ha “adattato” le nove stagioni di The Office. trasformandole in conversazioni pubblicate sul proprio canale di Slack. Il tutto è stato possibile seguendo gli eventi attraverso i messaggi tra i protagonisti. Ogni singolo episodio, in totale 201, è suddiviso attraverso dei canali Slack dedicati alle ambientazioni, dove avvengono gli eventi. Si può seguire la versione “intera” sulla pagina Slack di Dunder Mifflin. Pur non potendo postare contenuti nei canali, i lettori possono navigare liberamente nella pagina e rimanere continuamente aggiornati. Esistono inoltre moderatori al lavoro per evitare che gli spettatori possano trovare dei messaggi fuori luogo pubblicati da utenti di passaggio. Le puntate si svolgono in tempo reale durante gli orari di ufficio.

Il commento di Daniel Greenberg

Daniel Greenberg, responsabile di MSCHF, ha rilasciato alcune dichiarazioni a The Verge: “Si tratta di un’esperienza dal vivo tramite persone reali che si svolge dal lunedì al venerdì, dalle nove di mattina alle cinque di sera”. Così ha concluso: “Online le battute degli script diventano dei messaggi e l’uso di immagini ed emoji aiuta a ricreare alla perfezione lo show che, pochi giorni fa, è stato al centro di un’originale ed emozionante reunion in un episodio di Some Good News, condotto da John Krasinski”.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
1
Amore
Confusione Confusione
7
Confusione
Felicità Felicità
8
Felicità
Paura Paura
1
Paura
Rabbia Rabbia
8
Rabbia
Tristezza Tristezza
9
Tristezza
Wow Wow
3
Wow
WTF WTF
8
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

author-publish-post-icon
Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link