fbpx
Intrattenimento

Supergirl, la produzione del film potrebbe iniziare nel 2020

L’universo DC continua a svilupparsi. Nuovi progetti nascono ogni giorno ed è troppo presto per dire se vedranno la luce. Supergirl, più conosciuta come Kara Zor-El, potrebbe avere il suo film. Non vi è ancora nulla di certo, tranne che la lavorazione dovrebbe iniziare nel 2020.

Erano già circolate voci quest’estate riguardo ad un prossimo film di Supergirl, e le prime indiscrezioni indicavano che lo sceneggiatore di Sonic: The Hedgehog avrebbe partecipato al progetto. Da quanto ne sappiamo, Oren Uziel dovrebbe essere al lavoro per scrivere la pellicola. Nessuna notizia sul regista, né su chi interpreterà la cugina di Superman.

L’universo DC si espande?

Supergirl

Una domanda che si pongono i fan è se questo film influirà o avrà a che fare con la serie TV che sta andando in onda dal 2015. Fino ad ora però DC ha preferito tenere l’universo cinematografico separato da quello televisivo: ad esempio, l’attore che interpreta Flash nella serie tv, Grant Gustin, non è lo stesso che l’ha impersonato nel film Justice League. Così come non si hanno notizie su chi possa interpretare Supergirl, la cui versione televisiva è incarnata da Melissa Benoist.

I prossimi progetti della DC prevedono uno spin-off su Harley Queen, Birds of Prey, e Wonder Woman 1984. Ad ottobre è attesa l’uscita di un film su Joker con Joaquin Phoenix nel ruolo del supercriminale, e sappiamo che non sarà connesso con l’universo allargato della DC. Alla luce di tutto ciò possiamo sbilanciarci e scommettere sul fatto che il film di Supergirl poco o nulla c’entrerà con la serie televisiva.

Nel frattempo, restando in argomento di progetti DC, è stato annunciato che Robert Pattinson interpreterà Batman. Il film dovrebbe uscire nel 2021 se tutto procede secondo i piani, insieme al remake di The Suicide Squad. Ammesso che le pellicole siano pronte senza ritardi, forse riusciremo a vedere il film dedicato a Supergirl nel 2022.

Fonte
movieweb.com
Tags

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker