Jake e Elwood Blues – The Blues Brothers

Il paladino di D&D si basa, naturalmente, sulla figura letteraria e storica dei guerrieri sacri votati agli ideali cavallereschi dell’onore, del valore e della devozione al divino. Tutto questo si è poi riversato nelle abilità dei paladini del nostro gioco di ruolo preferito, dall’imposizione delle mani alla presenza ispiratrice sul campo di battaglia. Un’altra caratteristica che è propria prima di tutto del paladino storico, e poi come conseguenza troviamo anche in D&D è il concetto di “cerca“, cioè di sacra missione che il cavaliere prende come incarico della vita, ispirato dal suo dio. Una missione di questo genere è talmente importante per il paladino da essere il suo unico pensiero e il metro di giudizio, ai suoi stessi occhi, del proprio valore. Pensiamo ad esempio alla ricerca del Graal per i cavalieri della tavola rotonda, o la loro versione fantasy dell’universo di Warhammer, i Bretoniani. Ebbene…chi vi viene in mente se pensate a qualcuno che è letteralmente in missione per conto di Dio? In quello che probabilmente è il più acrobatico caso di multiclassamento di questa serie di articoli, i fratelli Blues sono chiaramente dei bardi, chiaramente dei ladri, ma, dal momento in cui vedono la luce e ricevono la chiara istruzione divina di riunire la banda, essi sono altrettanto chiaramente dei paladini con la loro cerca. E, come si confà ai più prodi dei paladini, non si faranno fermare da nulla.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

One Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Ed ecco che abbiamo il miglior articolo di questa serie! (Si sente solo un po’ la mancanza dei consigli musicali che firmavano l’Università Invisibile)

Gabriele Bianchi

author-publish-post-icon
Lettore, giocatore, conoscitore di cose. Storico di formazione, insegnante di professione, divulgatore per indole. Cercatelo in fiera: è quello con la cravatta.