fbpx
FeaturedIntrattenimento

ComicsFest, un evento fra fumetto, musica e intrattenimento

Si è conclusa la due giorni presso il Castello Scaligero di Villafranca

La settima edizione di ComicsFest si è da poco conclusa, un evento che anno dopo anno continua a proporre divertimento ed intrattenimento culturale nella zona di Verona. L’edizione 2019, arricchita di contenuti ed ospiti, ha avuto il merito di ritornare nel palcoscenico che l’ha vista nascere: il Castello Scaligero di Villafranca di Verona.

Un ritorno alle origini, un tuffo nel passato che ha permesso a ThinkComics, organizzatori della manifestazione, di proporre un ampio programma suddiviso sui tre palchi di ComicsFest. Un susseguirsi di appuntamenti che per due giorni – e due notti – ha permesso al pubblico di conversare con decine di autori di fumetto, assistere ai più diversi show o ballare sulle note di alcuni fra i cantanti più apprezzati dal pubblico della fiera.

ComicsFest al Castello Scaligero

Nel proliferare di eventi che periodicamente si prefissano l’obiettivo di calamitare l’attenzione degli appassionati di fumetto, cinema e serie tv, ComicsFest si distingue grazie alle molteplici attività proposte capaci di interessare diverse fasce di pubblico. Una volta varcati i cancelli del Castello di Villafranca si veniva catapultati all’interno di una corte ricca di attrazioni: dalla più classica mostra mercato all’area street food, dalle zone cosplay all’area dedicata a Rat-Man “Fletto i muscoli e sono nel vuoto” free fall.

Proprio il creatore di Rat-Man, Leo Ortolani, è stato uno degli ospiti principali di ComicsFest. Fra una sessione di dediche e l’altra, il fumettista ha anche partecipato ai dibattiti dedicati a Comics & Science, progetto di divulgazione scientifica a fumetti del CNR. Come se non bastasse, il prolifico Leo, ha tenuto una vera propria lezione su come realizzare un perfetto Rat-Man: muniti di carta, matita e seguendo i suoi Comics Tips, tutti gli spettatori hanno potuto mettersi in gioco ed imparare come disegnare il personaggio simbolo della produzione di Ortolani.

Allo stesso format hanno partecipato autori del calibro di Igor Chimisso e Davide La Rosa, disegnatori che insieme a Ortolani, Alberto Baldisserotto, Paolo Barbieri, Stefano “The Sparker” Conte, Riccardo Pieruccini e Sio hanno messo all’asta le proprie opere per sostenere l’attività di Emergency. Prosegue infatti la proficua collaborazione con l’associazione fondata da Gino Strada che ha portato il pubblico ad informarsi sulle attività dell’organizzazione. Presso lo stand di Emergency era infatti disponibile un visore VR che permetteva di vivere l’esperienza sul campo dei medici dell’associazione umanitaria, oltre che approfondire tutte le attività svolte a livello globale.

Live music on stage

Non solo fumetto a ComicsFest. Il ritorno al Castello Scaligero ha fornito l’opportunità di ampliare l’offerta d’intrattenimento, iniziando sin dalla sera di venerdì con lo scoppiettante concerto degli Oliver Onions. Continuiamo a chiamarli Oliver Onions, questo il nome del nuovo spettacolo dei fratelli Guido e Maurizio De Angelis, ha raccontato tramite i grandi successi della band, le assurde, incredibili vite da film dei suoi componenti.

Uno spettacolo seguito dagli show di Alberto Pagnotta e Luna che hanno proposto i medley dei più famosi brani dei classici Disney e il concerto di Giorgio Vanni, re delle sigle dei cartoni animati, che in occasione di ComicsFest ha anche presentato Toon Tunz, il suo ultimo album.

ComicsFest continua quindi la strada intrapresa nelle edizioni precedenti: intrattenimento e divertimento adatto a tutti, arricchito da nuovi appuntamenti come il il Cosplay Movie Awards e il Rock’nCosplay, dedicati interamente al mondo cinematografico e musicale.
L’appuntamento è per il prossimo anno per una nuova, esuberante, edizione di ComicsFest, la fiera del fumetto di Verona.

Tags

Mattia De Poi

Anche conosciuto come Il Nini, Mattia è il lato gioioso di Orgoglio Nerd.Biondo e curioso, è appassionato di ogni genere fumettistico, Gunpla e avventure. Portatelo in viaggio, all'organizzazione ci penserà lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker