fbpx
Intrattenimento

Dave Bautista non sarà in Suicide Squad?

Il remake ad opera di James Gunn potrebbe non contemplarlo

Dave Bautista è ormai una stella dell’Universo Cinematografico Marvel. L’abbiamo visto nel ruolo di Drax, introdotto per la prima volta ne I Guardiani della Galassia, ma voci di corridoio gli attribuivano un nuovo progetto: la partecipazione al remake di Suicide Squad. Ora quelle voci potrebbero confermare il contrario.

Il nuovo Suicide Squad, la cui uscita è prevista per il 6 Agosto 2021 nei cinema oltreoceano, non è un sequel, ma un remake. Lasciando da parte i commenti sulla mossa cinematografica, ci chiediamo se Dave Bautista si sarebbe divertito come nei Guardiani: basta riguardare il primo film per rendersi conto di con quanto spirito abbia affrontato l’avventura della recitazione.

Remake or not remake?

Purtroppo Dave Bautista avrebbe rinunciato al ruolo di Peacemaker a causa degli incipienti impegni di lavoro. Al suo posto sembra che ci sarà un collega wrestler, John Cena (potete vedere il tweet qui):

Ho dimenticato di aggiungere un paio di cose: prima questo ruolo era stato pensato per Bautista, ma a causa della grande mole di lavoro, ha dovuto rinunciare. Inoltre non posso confermarlo, ma credo che Cena interpreterà Peacemaker nel film” scrive il giornalista di Variety Justin Kroll.

Un brutto colpo per i fan di Bautista. Quando i primi rumor sul remake di Suicide Squad avevano iniziato a girare, era stato detto che il wrestler fosse bendisposto e già assegnato al ruolo. Molti dei meriti possono essere ricondotti al regista del film, James Gunn, recentemente al centro di uno scandalo che lo ha portato ad essere licenziato da Disney per la regia di I Guardiani della Galassia 3, per poi venire riaccolto nella sua posizione originaria.

Le riprese per The Suiced Squad avranno inizio la prossima estate, per un’uscita nelle sale cinematografiche programmata per il 2021.

Fonte
https://comicbook.com/dc/2019/04/17/suicide-squad-dave-bautista-exit-john-cena/variety
Tags

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker